OKI cookie ci aiutano ad offrire agli utenti un'esperienza migliore e personalizzata. Navigando nel sito acconsenti all'utilizzo di cookie da parte nostra. Maggiori informazioni e come aggiornare le impostazioni dei cookie
I Cocktail
Havana Club Mojito

Mojito

Un vero sapore dell'Avana.
Voto medio :
4.579365
(126 Voti)

L'autentico Mojito cubano: è l'energia e la passione che giungono direttamente dall'Avana. Tre regole per il massimo piacere:

  • Havana Club Añejo 3 años, distillato e invecchiato a Cuba per un autentico gusto cubano
  • Menta fresca e naturale, lime e zucchero
  • Prepatelo con cura e con amore per godervi appieno l'esperienza cubana

Ingredienti

  • 2 cucchiaini di zucchero.
  • Succo di ½ lime.
  • 2 rametti di menta.
  • 2 parti di acqua frizzante (9 cl).
  • 1 parte di Havana Club Añejo 3 Años (4,5 cl).
  • 4 cubetti di ghiaccio.

Metodo

In un bicchiere alto aggiungete 2 cucchiaini di zucchero, il succo di mezzo lime, 2 rametti di menta e 2 parti di acqua frizzante (9 cl).

Pestate delicatamente.

Aggiungete una parte di Havana Club Añejo 3 Años e i cubetti di ghiaccio.

Mescolate bene e gustate il Mojito responsabilmente!

Dai il tuo voto!

Storia

Cuba è senza dubbio la culla del Mojito, nonostante le origini esatte di questo cocktail classico siano da sempre oggetto di dibattito. Una delle leggende sostiene che il Mojito risalga al XVI secolo, e fosse allora conosciuto con il nome di “El Draque”, in onore (o disonore) del pirata inglese e mercante di schiavi Francis Drake. Quale che fosse il suo nome originario, il Mojito veniva preparato con la “tafia”, un primitivo antenato del rum, mentre gli altri ingredienti servivano a dissimularne l'asprezza. Questo drink migliorò sostanzialmente nel XIX secolo con l'introduzione degli alambicchi in rame e del processo di invecchiamento, che permisero di arrivare al rum odierno. Alcuni sostengono che il nome Mojito derivi da “mojo”, un condimento cubano a base di lime utilizzato per insaporire i cibi, forse per via della piccola quantità di lime in esso contenuto: “un po' di mojo”, in spagnolo, appunto, “un mojito”.

Un simile dibattito circa le origini vede protagonista il Cuba Libre, del quale si tenta da sempre di stabilire il luogo esatto della sua prima apparizione, sebbene i più sostengano che sia stato servito per la prima volta all'Avana intorno al 1900. Per quanto riguarda il Daiquiri, alcuni ingegneri di miniera americani affermarono di averlo inventato nel 1905 a Santiago di Cuba, in un bar prossimo a una spiaggia chiamata Daiquiri. Ma è più probabile che i locali bevessero Daiquiri già prima che americani arrivassero sull'isola e scoprissero questo cocktail.

Puoi trovare le ricette del Cuba Libre e del Daiquiri nella sezione “Cocktail” del nostro sito, all'interno della “Collezione Classici Cubani”.

 

Iframe